Ultima modifica: 31 Agosto 2020

Circ_437: Check list per il rientro a scuola – Prime indicazioni

Oggetto: Check list per il rientro a scuola – Prime indicazioni

In vista della riapertura della scuola si forniscono di seguito le prime indicazioni su come preparare le alunne e gli alunni da parte delle famiglie. Per facilitare il compito, nell’ottica di “non dovere tenere tutto a mente” le indicazioni sono riportate in termini di check-list.

  • Controlla tuo figlio ogni mattina per evidenziare segni di malessere. Se ha una temperatura superiore a 37,5 gradi non può andare a scuola;
  • Assicurati che non abbia mal di gola o altri segni di malattia, come tosse, diarrea, mal di testa, vomito o dolori muscolari. Se non è in buona salute non può andare a scuola
  • Se ha avuto contatto con un caso COVID−19, non può andare a scuola. Segui con scrupolo le indicazioni della Sanità sulla quarantena
  • Se non lo hai già fatto, informa la scuola su quali persone contattare in caso tuo figlio non si senta bene a scuola: Nomi, Cognomi telefoni fissi o cellulari, luoghi di lavoro, ogni ulteriore informazione utile a rendere celere il contatto
  • A casa, pratica e fai praticare le corrette tecniche di lavaggio delle mani, soprattutto prima e dopo aver mangiato, starnutito, tossito, prima di applicare la mascherina e spiega a tuo figlio perché è importante. Se si tratta di un bambino, rendilo divertente
  • procura a tuo figlio una bottiglietta di acqua identificabile con nome e cognome, ricorda a tuo figlio a non bere mai dai rubinetti.
  • Sviluppa le routine quotidiane prima e dopo la scuola, ad esempio stabilendo con esattezza le cose da mettere nello zaino per la scuola al mattino (come disinfettante personale per le mani e una mascherina in più) e le cose da fare quando si torna a casa (lavarsi le mani immediatamente, dove riporre la mascherina a seconda che sia monouso o lavabile; …)
  • Parla con tuo figlio delle precauzioni da prendere a scuola:
    • Lavare e disinfettare le mani più spesso.
    • Mantenere la distanza fisica dagli altri studenti.
    • Indossare la mascherina
    • Evitare di condividere oggetti con altri studenti, tra cui bottiglie d’acqua, dispositivi, strumenti di scrittura, libri
  • Tieni a casa una scorta di mascherine per poterle cambiare ogni volta che sia necessario. Fornisci a tuo figlio una mascherina di ricambio nello zaino, chiusa in un contenitore. Se fornisci mascherine riutilizzabili, fornisci anche un sacchetto dentro cui riporre quella usata per portarla a casa per essere lavata
  • Se usi mascherine di cotone riutilizzabili, esse devono:
    • coprire naso e bocca e l’inizio delle guance
    • essere fissate con lacci alle orecchie
    • avere almeno due strati di tessuto
    • consentire la respirazione
    • essere lavabili con sapone a mano o in lavatrice ed essere stirate (il vapore a 90˚ è un ottimo disinfettante naturale e senza controindicazioni)
  • Allena tuo figlio a togliere e mettere la mascherina toccando soltanto i lacci
  • Se fornisci a tuo figlio delle mascherine di stoffa, fai in modo che siano riconoscibili e non possano essere confuse con quelle di altri allievi
  • Spiega a tuo figlio che a scuola potrebbe incontrare dei compagni che non possono mettere la mascherina. Di conseguenza lui deve mantenere la distanza di sicurezza, deve tenere la mascherina e seguire le indicazioni degli insegnanti
  • Fornisci a tuo figlio un contenitore (ad es. un sacchetto richiudibile etichettato) da portare a scuola per riporre la mascherina quando mangia; assicurati che sappia che non deve appoggiare la mascherina su qualsiasi superficie, né sporcarla.
  • Fornisci a tuo figlio un contenitore (ad es. un sacchetto richiudibile etichettato) da portare a scuola per riporre eventuali fazzoletti di carta utilizzati per pulirsi la faccia, le mani, starnuti, etc.
  • preparalo al fatto che la scuola avrà un aspetto diverso (ad es. banchi distanti tra loro, insegnanti che mantengono le distanze fisiche, possibilità di stare in classe a pranzo).
  • Dopo il rientro a scuola informati su come vanno le cose e sulle interazioni con compagni di classe e insegnanti. Scopri come si sente tuo figlio e se si sente “spiazzato” dalle novità. Aiutalo ad elaborare eventuali disagi; se ti segnala comportamenti non adeguati da parte di altri allievi, parlane subito con gli insegnanti e con il Dirigente scolastico
  • Accertati che la cartellonistica sui comportamenti anti−contagio sia comprensibile per tuo figlio (mascherina, lavaggio mani,….).

 2,227 total views,  19 views today