Ultima modifica: 27 Maggio 2024

La classe 2H vince il premio BUONA DA BERE

Promuovere la consapevolezza ambientale e la conoscenza del ciclo idrico. Sensibilizzare i cittadini di domani sul valore inestimabile dell’acqua, e favorire una cultura di rispetto e di protezione di una risorsa indispensabile per la vita. Tutto questo attraverso l’apprendimento e il divertimento combinati insieme. Obiettivi pienamente centrati, a giudicare dall’entusiasmo dei giovanissimi ospiti, nel corso della festa di fine anno scolastico di Acque Tour, il progetto di educazione ambientale gratuito promosso da Acque, gestore idrico del Basso Valdarno, e rivolto agli istituti comprensivi del territorio.

Nell’edizione 2023-2024 è stato ancora il Teatro Era di Pontedera ad ospitare l’evento, accogliendo più di 400 tra bambini e ragazzi accompagnati dai loro insegnanti. Come ogni anno l’appuntamento è stato arricchito dalla straordinaria esposizione dei lavori prodotti dagli studenti, che hanno rappresentato in cartelloni, presentazioni digitali, audiovisivi e modellini le oltre 500 ore di attività didattiche svolte in classe e nelle visite presso gli impianti di Acque: acquedotti, centrali idriche, depuratori e il modernissimo laboratorio di analisi di Empoli.

I lavori giudicati più meritevoli hanno ricevuto il premio ‘Buona da bere’, che prevede buoni acquisto per materiale didattico. I riconoscimenti sono stati assegnati alle sezioni 2° e 4° della scuola dell’infanzia ‘Merlini-Lorenzini’ di Montecatini Terme, alla classe 5°C della scuola primaria ‘Galilei’ di Bientina, alla 2°H della scuola secondaria di primo grado ‘Fucini’ di Pisa e alla classe 1° ASA dell’ITIS ‘Marconi’ di Pontedera. Alla premiazione hanno partecipato il presidente di Acque, Simone Millozzi, e gli assessori all’ambiente Mattia Belli (comune di Pontedera) e Desirè Niccoli (comune di Bientina).

La mattinata è stata animata dalle attività ludico-didattiche organizzate dall’associazione La Tartaruga, storico partner del progetto, incentrate sui temi della risorsa idrica e dell’ambiente. Particolarmente apprezzata è stata l’esibizione di ‘ebru art’ (creazione di pitture e immagini attraverso l’uso di acqua e colori naturali) dell’artista Lara Androvandi.

“Acque Tour – ricorda Millozzi – è uno dei principali impegni di Acque nel campo della sostenibilità. Il fatto che sia giunto alla 23° edizione testimonia questo impegno, che di pari passo raccoglie una domanda di conoscenza e una sensibilità sempre più crescenti nella comunità, e soprattutto nelle giovani generazioni. I nostri ragazzi, anche attraverso momenti come questo, ci aiutano a diffondere valori fondamentali e a costruire le basi per un futuro migliore per il pianeta”.

TRATTO DA https://www.pisatoday.it/cronaca/evento-conclusivo-acque-tour-scuole-pontedera-2024.html?fbclid=IwY2xjawC8dG9leHRuA2FlbQIxMQABHZpRbWaCUUtF0PAq4cjoJ6wEbavnaVIeO_g6OGiIN8XtxMf-M4SWqF87uw_aem_AUKFnkMCQulDN5ncPeFo1CnT5XBFjF-Niaf_6BaxuQLHrMAc22UoSrhMQHLic7LJydStyWOfUId3uyc69l55S0Nq